L-AC

Firenze
2018 – in corso
Laboratorio per l’Agricoltura Circolare
il laboratorio si configura come uno “spazio del fare”, un ambiente nel quale gli studenti possano muoversi in autonomia attivando processi di osservazione, esplorazione ed eventualmente dedicarsi alla produzione di artefatti
poiché le modalità organizzative possono variare significativamente in funzione delle discipline e degli obiettivi curricolari, con essi variano anche le risorse necessarie ad operare nel laboratorio. In quest’ottica, lo spazio fisico diviene uno “spazio attrezzabile” che accoglie strumenti e risorse per la creazione di contesti di esperienza, come ad esempio i contesti immersivi e le simulazioni di situazioni concrete
si tratta dunque di uno spazio generico che si specializza di volta in volta anche con le dotazioni tecnologiche e gli arredi, uno spazio attrezzato ma non dedicato a una sola disciplina, pensato in modo da lasciare sempre una possibilità di variazione dello spazio a seconda dell’attività desiderata
in quest’ottica il progetto prevede un allestimento completamente reversibile e totalmente indipendente dall’ambiente dove verrà realizzato; la sua completa smontabilità e riadattabilità ne permette la replicabilità anche in ambienti diversi
tipologia proposta progettuale
luogo istituto agrario di firenze
cronologia 2018 – in corso
cliente associazione urban farmers italia
esploso dei livelli costruttivi e concettuali

 

alzati interni

 

configurazione progettuale per formazione e didattica

 

configurazione progettuale per formazione e didattica

 

configurazione progettuale per spazio espositivo

 

configurazione progettuale per spazio espositivo

 

configurazione progettuale per spazio laboratoriale

configurazione progettuale per spazio laboratoriale

 

configurazione progettuale per workshop e training formativi

configurazione progettuale per workshop e training formativi